2. URUZ, la seconda Runa

significato divinatorio rune uruz

URUZ, LA SECONDA RUNA

Uruz è presieduta da Ymir, il gigante degli istinti primordiali. Il suo nome (Uro) fa riferimento al bue selvaggio che visse fino al XVII secolo, un animale grande e maestoso, impossibile da adomesticare e trofeo ambito dei cacciatori.

Un poema epico anglofrisone dedicato alle Rune riportava:

L’Uru, animale impetuoso e aggressivo

con lunghe corna appuntite

che si aggira per lande desolate

e coraggioso combatte, senza paura

è un animale bellicoso.

Così Uruz simboleggia un irrefrenabile impulso di mettersi alla prova. La grande energia che possediamo è cosciente dentro di noi, come il nostro valore e le nostre capacità. Uruz indica che con il coraggio e la determinazione possiamo realizzare i nostri sogni e vincere le sfide che la vita ci pone.

Ma Uruz è anche la capacità di riflettere e di calibrare le nostre energie nel modo giusto.

Uruz rappresenta l’Archetipo della nostra Anima, governato dall’istinto, dalla rabbia e dalla forza di reagire. Uruz è il lato oscuro della nostra natura, quello che Freud chiama Es e Jung chiama Inconscio Inferiore (per intenderci: il minotauro di Teseo o il drago di Sigfrido)

SIGNIFICATO DIVINATORIO

Se in fase divinatoria Uruz esce dritta, rappresenta la forza, il coraggio e la volontà.

Se la runa è rovesciata rivela perdita del controllo, paura, stanchezza fisica. In base alle rune circostanti può indicare anche depressione, apatia e blocco emotivo. In questo caso è necessario capire quali parti stanno subendo un blocco e liberarle al più presto.

URUZ AMULETO

Uruz infonde vitalità e coraggio, aiuta ad affrontare gli ostacoli e regala determinazione per portare avanti i progetti.

Corrispondenze

Sillaba: U

Tarocchi: II Arcano Maggiore – la Papessa

Astrologia: Sole in Toro– Luna in ottava casa

Ching: 7° esagramma Shih – l’Esercito

 

∞ Astiriah ∞

 

Bibliografia:

“Arti divinatorie: Le rune” AA.VV. – Anguro Editore

“Rune” di Magdalena Caland – Xenia edizioni

#sfumaturedimagia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *