Tra sogno e realtà… Si può fare!

come realizzare i sogni

TRASFORMA I TUOI SOGNI IN REALTÀ

Puntuale come ogni anno, ecco che arriva la notte di San Silvestro, quella porta che si apre a un nuovo anno, colmo di nuovi sogni, nuove opportunità e nuove idee. Quando si parla di concludere un ciclo e iniziarne un altro, è più semplice pensare al passaggio tra agosto e settembre, quando la prorompenza estiva del leone lascia il posto alla precisione autunnale della vergine. Eppure non si può scappare da un evento come il Capodanno, in concomitanza proprio del Solstizio d’Inverno, la rinascita della luce.

Così, ecco la festa più canzoniera dell’anno, la più burlona e scherzosa di tutte! Perchè nessun pesce d’aprile può reggere il confronto con le promesse solenni e mai mantenute del 1° gennaio: dieta ferrea, interruzione di vizi, palestra, studio, lavoro, vita sana e tutta una serie di buoni propositi che puntualmente non si sa quale lunedì inizieranno 😉

Ora non hai più scuse! Ecco come realizzare i tuoi sogni!

#

CHE COSA VOGLIAMO

Tutti abbiamo un sogno nel cassetto. A volte accarezziamo l’idea di realizzarlo, creando un energia talmente forte da farci fare il primo passo. Ma altre volte, le opinioni degl’altri e gli eventi quotidiani ci portano a dover richiudere quel cassetto… I sogni sono il motivo per cui siamo al mondo, la forza motrice che da un senso alla nostra esistenza e che può svelarci la ricetta della felicità. I sogni vanno tirati fuori dal cassetto, progettatti, coccolati e soprattutto realizzati!

Ma c’è anche chi ha talmente tanti desideri da non capire quale vuole davvero realizzare… Quindi, la prima cosa da capire è: “Qual è il sogno che voglio realizzare?

Per prima cosa, siediti comodamente e chiudi gl’occhi. Rilassati e immagina di essere su un’isola deserta, una di quelle meravigliosamente belle. Cosa porteresti con te? Fai una lista! Immagina di poter portare solo alcune cose, allargando la scelta anche a sentimenti, relazioni, caratteristiche che ci appartengono ma anche lavoro e oggetti…

Una volta terminata la lista, inizia a cancellare le cose meno importanti, fino a rimanere con al massimo dieci cose, quelle a cui proprio non puoi rinunciare.

Cosa racconta la tua prima lista? Scorgi dei sogni?

Cosa racconta la tua seconda lista?

A cosa puoi rinunciare? Su cosa ti sei concentrato?

Qual è la cosa più importante?

La prima cosa da fare davvero importante è focalizzare l’attenzione e le proprie energie sulle cose giuste. Accade spesso che la difficoltà maggiore, nel realizzare un sogno o un desiderio, è la dispersione delle proprie energie nelle cose sbagliate e inutili.

#sfumaturedimagia

TRASFORMA IL TUO SOGNO IN REATÀ

#1. Per trovare l’entusiasmo giusto, basta immaginare e cercare le sensazioni che ti farebbe provare la realizzazione del tuo desiderio e ricorrere a quelle emozioni ogni volta che ti serve.

“Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni.” Coelho

#2. Inizia dalle cose più semplici, per poi passare a tutto quello che è possibile, un passo alla volta, e ti scoprirai a fare l’impossibile.

“Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. “Einstein

#3. Dedicati al tuo sogno almeno 60 minuti al giorno. Dev’essere la prima cosa che fai appena ti svegli la mattina, prima di iniziare qualsiasi altra cosa nella tua giornata. Forse dovrai alzarti prima del tempo, ma il tuo sogno vale questo sacrificio. Dedicarti al tuo sogno in altri momenti della giornata renderebbe tutto più difficile perché le tue riserve energetiche sarebbero già fin troppo ridotte.

#4. Dicono che per trasformare qualcosa in abitudine ci vogliano minimo 21 giorni, ma gli studi sono talmente vari che è difficile dare un numero definitivo. Porta avanti il tuo sogno per 60 giorni, poi riguarda i risultati ottenuti e sii fiero di te stesso, perché stai realizzando la tua felicità!

#sfumaturedimagia

∞ Astiriah ∞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *