SHIN, la manifestazione nella realtà

lettere madri shin cabala kabbalah

1. Albero della Vita

2. Tre Lettere Madri

3. Aleph, trasformare i sogni in realtà

4. Mem, la realizzazione del sogno

 

4. LETTERA SHIN

Il valore numerico di Shin è “300” e la sua origine si trova nel geroglifico egiziano che rappresenta un arco con una corda tesa. Rappresenta il fuoco ed è portatrice di energia inesauribile.

Il fuoco è l’elemento della trasmutazione e del cambiamento, oltre che delle emozioni. Shin racchiude in sé tutto questo, rappresentando il valore reale di ogni avvenimento e cambiamento quotidiano, e la sua comprensione, creando un giusto equilibrio.

Shin aiuta a liberarsi e vivere appieno ogni istante.

kabbalah

LAVORARE CON IL FUOCO

Il fuoco crea entusiasmo e grande energia, ma può portare anche distruzione se non controllato. La mancanza di fuoco rende le persone immotivate e apatiche, prive di stimoli.

Per ottenere più Fuoco:

∞ Stare al sole, con le giuste precauzioni

∞ Fare movimento aerobico

∞ Vestirsi di rosso o arancione

 

L’ENERGIA NASCOSTA DENTRO DI NOI

Il fuoco provoca passioni irrefrenabili, emozioni intense e una forza incontrollabile. Dobbiamo imparare a incanalare queste energie e farle esplodere nel modo giusto, nella direzione giusta. Come per Aleph, anche l’energia di Shin può disperdersi se non indirizzata nel modo giusto.

Ogni individuo può esercitare una certa influenza sulla realtà che lo circonda. Dentro di noi abbiamo una potenzialità innata che ci mette in contatto con il Tutto. Solo liberandoci dai limiti e trovando la fiducia in noi stessi possiamo sviluppare queste capacità e vivere una vita straordinaria.

kabbalah

MANIFESTARE I DESIDERI

Dopo aver messo in pratica Aleph e Mem, è arrivato il momento di modellare la tua realtà secondo i tuoi sogni e desideri attraverso Shin e la sua energia di Fuoco.

Per generare l’energia di Fuoco per manifestare il tuo scopo nella realtà, devi iniziare visualizzando la lettera Shin nella tua mente. Visualizzala piena di luce ed energia che scivola nel tuo corpo e lo ricarica.

Poi immagina nella tua mente il tuo scopo già realizzato. Come ti vedi? Cosa ti ha portato? Immaginalo nel dettaglio per capire quale sarà il primo passo da compiere.

A questo punto sei pronto a mettere in pratica ciò che ti serve per concretizzare il tuo scopo. Indirizza l’energia del Fuoco verso ciò che devi fare, ma soprattutto: fallo!

 

∞ Astiriah ∞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *