MAGICO IGNOTO

uscire dalla zona comfort essere felici

MAGICO IGNOTO

È ATTRAVERSO LA PARTE PIù SPIRITUALE E PROFONDA DI NOI CHE POSSIAMO ATTIVARE LA LEGGE DELL’ATTRAZIONE E RICEVERE TUTTO CIÒ CHE L’UNIVERSO HA DA OFFRIRCI.

Vivere nella sicurezza. E’ questo che facciamo e ricerchiamo in continuazione. C’è chi vive in questo modo ogni ambito della propria vita, mentre altri osano rischiare solo in alcuni settori. Questa è la cosiddetta zona Comfort, quell’area che ci fa sentire sicuri e che ci dà delle certezze. Da una parte è bello vivere all’interno di questa linea di confine, ma cosa succede quando il destino ci pone davanti a sfide che ci obbligano a fare una scelta e uscire da questo confine?

Ciò che rende la zona Comfort così allettante sono le abitudini. “Non mi piace il mio lavoro, ma è sicuro!”, “Il mio matrimonio è infelice ma se poi resto solo?”. Vi riconoscete in affermazioni simili? Pensate a una mamma iperprotettiva: tiene sua figlio al sicuro, ma così non cresce una persona insicura? Ecco che con l’insicurezza/sicurezza arriva l’insoddisfazione!

Come insegna il Karma Yoga, l’uomo non è fatto per essere inattivo e deve seguire la via dell’azione per completarsi e conquistare la sua felicità. Rimanere fermi non fa altro che influire negativamente sul Karma perchè significa rifiutare se stessi e ciò che il Destino ha tenuto in serbo per noi.

Il viaggio della vita è costellato di lezioni da imparare e di miracoli da vivere.

#sfumaturedimagia

IGNOTO DOCET

Uno dei 18 principi del Dalai Lama è: almeno una volta l’anno, vai in un posto dove non sei mai stato prima. Guardando questo concetto su una scala più ampia, fare cose nuove come visitare un luogo, cambiare atteggiamento con un collega sgradevole o smettere di usare negazioni (non ce la farò, quello sport non fa per me, non credo in quella cosa) amplia la visione della nostra mente. Quando ci troviamo nel nuovo, la nostra mente viene messa alla prova e deve mettersi in gioco, e l’ignoto può portarci cambiamenti straordinari, farci scoprire nuovi orizzonti e nuove dimensioni, con infinite sfumature in cui possiamo esprimerci e vivere. Una visone allentante vero? Ma irrealizzabile se rimaniamo confinati nella zona Comfort.

#1. Per accettare l’ignoto è necessario lavorare sulla propria spiritualità e consapevolezza attraverso il silenzio. La mattina appena svegli e la sera, prima di andare a dormire, ritagliati un momento di silenzio. Puoi meditare, concentrarti o semplicemente contemplare qualcosa. L’importante è ascoltare il proprio respiro e allontanare il pensiero, affinchè sia il silenzio a parlare. Bastano 10 minuti ogni seduta per stimolare la nostra mente alla creatività e all’accettazione!

#2. Inseriamo delle abitudini nuove nella nostra quotidianità. Anche cose semplici, come usare una strada diversa dal solito o cambiare il bar dove si fa colazione. Servono 21 giorni per creare un’abitudine e vedrai che dopo un mese tutti questi cambiamenti diventeranno una routine automatica e naturale. E’ da qui che si fa quel passo che ci porta dalle scelte semplici a quelle importanti. Sogni di andare a vivere all’estero? Iizia ad andare in vacanza in quel posto, impara la lingua e praticala, frequenta gli stessi posti per fare amicizie, iscriviti a corsi che sono legati a questo luogo… il passo per trasferirti poi è breve! E’ così che si costruiscono i sogni!

#sfumaturedimagia

SCELTI PER VOI


 

∞ Astiriah ∞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *