Attingere all’energia delle Fate

meditazione energia delle fate

MAGIA E MEDITAZIONE: ATTINGERE ALL’ENERGIA DELLE FATE

Questo esercizio serve a catturare e indirizzare l’energia di cui si nutrono anche le Fate.

√1. Inspira dal naso più profondamente che puoi e trattieni il fiato.

√2. Gira il braccio destro all’indietro, in modo circolare come se fosse un’elica, il più velocemente possibile, continuando a trattenere il respiro.

√3. Quando senti di dover rilasciare il respiro, blocca il braccio davanti a te e piegalo portando il pugno chiuso al petto e con forza scaglia il pugno in avanti, come se dovessi colpire qualcosa.

IMPORTANTE: quando porti il braccio in avanti, non stenderlo completamente se no rischi di procurarti una contusione al gomito!

√4. Facendo questo movimento del braccio in avanti, espira potentemente con la bocca. Puoi anche aiutarti pronunciando una sillaba come “ccsh!”.

√5. Ripeti lo stesso esercizio con l’altro braccio.

√6. Infine, fallo con entrambe le braccia per 4/5 volte.

Attraverso questo esercizio di respirazione, potrete captare l’energia delle Fate, o almeno una piccola parte.

∞ Astiriah ∞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *