Un Cristallo per guarire i mali psichici

magia dei cristalli, incantesimo per allontanare i mali psichici

♥ MAGIA DEI CRISTALLI: INCANTESIMO PER GUARIRE I MALI PSICHICI

Questo è un incantesimo che nasce da una tradizione molto antica, che si basa sulla credenza che una malattia o disfunzione possa essere trasferita ad un’altra persona, animale o oggetto. Questo incantesimo è conforme agli antichi principi di trasferimento simbolico e il suo principale ingrediente è una pietra o un cristallo, elementi naturali di cui i nostri predecessori conoscevano molto bene il potere benefico.

Quello che più mi affascina di questo incantesimo è sicuramente il fatto che si fonda su principi antichi usati nella moderna psicologia per allontanare e guarire le fobie e altre tecniche odierne per guarire i dolori fisici. I nostri antenati non avevano gli strumenti all’avanguardia che abbiamo noi, eppure usiamo ancora il loro sapere!


 

Momento propizio per fare l’incantesimo: ultimo quarto di Luna, preferibilmente di Lunedì, il giorno della Luna misteriosa.

♥ Ecco cosa ti occorre:

√1. Un chiodo di ferro

√2. Una candelina

√3. Fiammiferi o accendino

√4. Una garza 10×20 cm

√5. Un ago da cucire

√6. Un filo bianco per cucire di 60 cm circa

√7. Una pietra bianca, ovale, raccolta sulla riva del mare o di un fiume

√8. Una treccia fatta di filo nero di 22,5 am

 


♥ Incantesimo

Per prima cosa, disegna un cerchio di sale sul pavimento e mettiti all’interno con tutto l’occorrente. Visualizza il bianco del cerchio, che cresce e ti circonda, inglobandoti. Prendi il chiodo e usalo per incidere una X sulla candela, la cui parte centrale dovrà corrispondere allo stoppino e ripeti queste parole:

“La nagatività delle cose è segnata

e la malattia è stata dirottata”

Prendi la garza, piegala a metà e con il filo bianco cuci i bordi per crearne un sacchettino, poi accendi la candelina.

Ora, strofina la pietra nella zona del corpo che ti da fastidio e visualizza ciò che desideri eliminare come se fosse un fumo nero che dal tuo corpo passa alla pietra. Resta concentrato e prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno. La pietra, al suo interno, è infinita e può contenere ogni cosa. Ripeti queste parole:

“Luna decrescente

diminuirà fino a sparire

e con lei prenderà

ciò che è dentro questa pietra.”

Quando sei pronto, prendi la pietra, mettila nel sacchettino precedentemente cucito e chiudilo con la treccia di fili neri, poi getta tutto in acqua naturale come un fiume o un lago, basta che sia abbastanza profondo.

∞ Astiriah ∞

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *