La memoria dell’Acqua, tra scienza e magia

energia e potere dell'acqua in magia

♥ LA MEMORIA DELL’ACQUA: tra scienza e magia

Fate come me, servitevi dei due metodi: della Saggezza e dell’Amore. Imparate a salire e discendere, a ricevere e a donare, e avrete la pienezza.

L’Acqua

L’Acqua è un elemento straordinario. Non solo perché regola le funzioni del nostro organismo, diventando una delle fonti principali della nostra vita, ma anche per quelle sue particolari facoltà che la rendono affascinante nel campo scientifico e indispensabile nel campo magico.

L’Acqua non ha una forma propria, prende quella del recipiente che la contiene; non ha un colore, ma a seconda di dove si trova diventa rossa, verde, gialla; in natura è liquida, solida e gassosa. L’Acqua possiede uno spirito di adattamento unico al mondo, permettendole di cambiare in base a ciò che la crconda, e la stessa cosa vale anche per la sua capacità di assorbire l’energia.

Ma in che modo, questa energia, può essere associata alla magia?


♥ DALL’ACQUA FISICA ALL’ACQUA SPIRITUALE

Per comprendere in che modo l’Acqua assorbe l’energia, di quale energia si tratta e in che modo possiamo usarla, è necessario fare una mini-introduzione sulla sua componente scientifica. Sarò brevissima!

L’acqua è formata da atomi che, quando interagiscono tra loro, formano molecole capaci di generare fenomeni elettrodinamici fondamentali per la nostra vita. Osservando questi fenomeni al microscopio, si è potuto appurare che L’Acqua trattiene le informazioni energetiche del suo luogo di provenienza. In poche parole: “l’Acqua ha una memoria”.

Attraverso degli esperimenti, si è potuto notare che esistono acque più energetiche rispetto ad altre in base al luogo in cui si trovano. Per esempio, l’Acqua della cima di una montagna del Sud America, che gli indigeni chiamano “la madre di tutte le acque”, possiede un campo energtico superiore a praticamente tutte le altre fonti. Questa energia resta invariata in tutti i suoi spostamenti.

Uno scienziato in particolare, Emoto Masaru, ha studiato e fatto esperimenti su Acqua distillata, quindi priva di memoria, per cercare di caricarla dell’energia che voleva lui. Così, ha suddiviso la stessa acqua in più barattoli e ha trattato ogni barattolo in modo differente. Guarda cosa ha ottenuto:

 Ha messo dei barattoli ognuno tra due autoparlanti che trasmettevano musica differente e poi li ha congelati. Ogni particella d’Acqua ha risposto a questa stimolazione cristallizzandosi in forme diverse in base al tipo di musica.

A questo punto è passato alla stimolazione attraverso immagini e scritte. Su alcuni barattoli attacca etichette con immagini belle e parole positive e d’amore. Su altri barattoli usa etichette negative di sofferenza e brutalità. (Premetto che la parola scritta è un simbolo visibie dei pensieri e dei sentimenti, ricca di vibrazioni positive o negative). L’acqua contenuta nei barattoli influenzati da sentimenti negativi è diventata batterica, mentre gli altri barattoli influenzati da sentimenti benefici hanno dato un riscontro molto positivo.

Sono innumerevoli gli esperimenti e sarebbe lungo scriverli tutti, ma tramite questi esempi volevo chiarire meglio in che modo l’Acqua interagisce con le energie circostanti, quelle stesse energie che influenzano anche noi e la nostra Terra e che sono alla base della Magia.


♥ LA MAGIA DELL’ACQUA

L’Acqua è come il sangue, l’elemento indispensabile che porta la vita ad ogni creatura, dagli animali alle piante e persino ai cristalli. Basti pensare alla composizione delle pietre preziose, che senza le particelle di acqua a tenerle insieme, si sgretolerebbero.

Gli alberi affondano le radici nella Terra, diventandone il corpo eterico, ma l’Acqua è il fluido che lo sostiene. La Terra e tutte le sue creature vivificano per mezzo dell’Acqua.

cit.

Così, l’Acqua assorbe ogni cosa, positiva o negativa. Attraverso il suo percorso trasporta tutti gli elementi che ha assorbito al suo passaggio e questa sua speciale caratteristica è stata usata nelle operazioni magiche da tempi immemorabili.

Forse ti ricorderai l’idea della strega vecchia e brutta che fa i suoi incantesimi davanti ad un enorme calderone con liquidi e ingredienti dallo strano colore. Molte storie ritraggono le streghe in questo modo, mentre parlano all’Acqua per lanciare il loro incantesimo, come per esempio ne “Le mille e una Notte”.

Ma anche i preti parlano all’acqua, pronunciando benedizioni: la ben nota “Acqua benedetta”.

Secondo alcune tradizioni, per esempio, sconsigliano di lasciare un recipiente d’acqua senza coperchio durante la notte, perché potrebbero entrarci gli spiriti maligni che dimorano li vicino. Secondo le mie tradizioni, infatti, quando ci sono le pozzanghere si vieta ai bambini di saltarci dentro.

“Non disturbare l’acqua notturna, sveglieresti gli spiriti” ripeteva sempre mia madre.

Perché la pozzanghera di notte può diventare dimora degli spiriti che vagano al buio e non tutti sono positivi.


Il potere dell’Acqua può aiutarci a influenzare la nostra vita psichica, migliorandola. Se l’acqua può assorbire l’energia positiva, i componenti nutritivi delle erbe quando le bolli e i principi dei colori dell’Acqua Solarizzata, allora, l’acqua che beviamo, se carica della giusta energia, può avere effetti positivi trasmettendoci le sue straordinarie proprietà.

Proprio come quando siamo stanchi, tristi o abbattuti, e fare una doccia ci fa sentire subito meglio, perché l’acqua assorbe la nostra negatività e la porta via.

L’acqua è il grande medium magico che attraversa e impregna l’universo. Prendete una goccia d’acqua: se saprete ascoltarla, essa vi parlerà della terra, del mare, del cielo.

cit.


♥ CONCLUDENDO…

Usa l’acqua solarizzata, che assorbe i benefici del sole e dei colori;

Prima di bere un bicchiere d’acqua, tienilo dalle mani e rivolgigli parole positive;

Quando fai il bagno, metti nell’acqua pietre o erbe dalle proprietà benefiche.

magia degli elementi

magia dell’acqua

magia wicca

♥ Astiriah ♥

potere dell’acqua

Riguardo la bibliografia, ho usato vecchi appunti riguardo gli esperimenti, ma se vuoi sapere di più cerca Emoto Masaru su internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *