LA BENEDIZIONE DELLA VENDEMMIA

incantesimo lammas lughnasad wicca

♥ MAGIA DI LUGHNASADH: INCANTESIMO PER LA FORTUNA

Numerose tradizioni sono legate alla vendemmia, già prima del medioevo, così come la mietitura del grano. Simboleggiava prosperità e. se una parte restava all’agricoltore, una parte veniva offerta alla terra per propiziare il raccolto dell’anno seguente. La legge dell’universo vuole che qualsiasi cosa espandi a esso, ti ritornerà sempre. Così, questo incantesimo ci insegna che più fortuna condividiamo, più ce ne tornerà indietro.

Questo incantesimo, quindi, non si può effettuare in solitudine ma con almeno un’altra persona. Più persone partecipano a questo incantesimo, meglio è. Imperativo, però, che non ci siano negatività nel gruppo o persone con brutti pensieri!

 

♥ ECCO COSA OCCORRE

√ Sei candele arancioni, lunghe

√ Accendino o fiammiferi

√ 9 spighe di grano maturo a persona

√ Una striscia di carta 7,5 x 2,5 cm a persona

√ Un portapenne e un cestino

√ Un nastro rosso, largo 2,5 cm, lungo 22,5 cm a persona

magia e incantesimo wicca fortuna

♥ INCANTESIMO

#1. Per prima cosa, traccia un Cerchio semplice, affinché la tua magia sia positiva, senza interferenze.

#2. Accendi le candele nel centro del cerchio e ripetete queste parole:

“Tempo di vendemmia,

tempo di vendemmia

tutto è rientrato,

il lavoro si è completato

e la festa ricomincerà.”

#3. Ognuno prenda le sue spighe e, tenendole unite, disegni un cerchio immaginario davanti a sé dicendo:

“Noi t’intrecciamo

e ti diamo il benvenuto

regina del grano.

Quando tutta la vendemmia

è rientrata

e tutto è seminato”

#4. Ognuno deve prendere una striscia di carta e scrivere in segreto il nome che dà alla benedizione. Poi ognuno piegaa il foglio e lo attacca al gruppo di spighe, che verranno tutte riposte nel cestino..

#5. Infine, ognuno pescherà un foglio e lo leggerà ad alta voce.

Conservate il cestino di spighe fino a Imbolc, poi bruciate tutto e cospargete le ceneri sulla terra.

magia e incantesimo wicca fortuna

∞ Astiriah ∞

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *