MAGIA SPIRITUALE: GUARIRE LE FERITE DEL CUORE E DELLO SPIRITO

incantesimo imbolc guarire

♥ Magia di IMBOLC: guarire le ferite del cuore e dello spirito ♥

Imbolc o Calendora è chiamata anche Festa di Brigit (Brighit), la triplice Dea che, tra l’altro, è protettrice della guarigione. Molti incantesimi sono legati a Lei, in svariati luoghi del mondo, e generalmente sono associati al potere curativo dell’acqua, con cui Brigit ha molta affinità (vd. Brigit, il fuoco dell’ispirazione).

Gli uomini antichi veneravano i genii loci “gli spiriti dei luoghi”, luoghi tenuti nascosti perché considerati particolarmente sacri. L’acqua e la terra di questi posti segreti venivano raccolti per il loro speciale potere e ancora oggi ci sono molti corsi d’acqua sacri a Brigit e che si pensa abbiano proprietà miracolose.

Questo incantesimo ricrea il simbolismo legato a Brigit e al suo potere curativo che può influire sul nostro spirito o sul nostro cuore, ma anche per portare serenità per tutto l’anno.

 

♥ ECCO COSA OCCORRE

6 candele bianche lunghe

un contenitore in pietra o argilla

3 ciottoli presi da un corso d’acqua o dal mare

una piccola coppa di sale

acqua di sorgente

accendino o fiammiferi

 

♥ INCANTESIMO

Traccia un cerchio magico.

Nomina ogni ciottolo con il nome di un dolore da cui vuoi guarire e mettici sopra un pizzico di sale.

Soffia sui ciottoli e ripeti queste parole:

“Per il mio soffio”

Coprili con le mani e ripeti:

“Per la mia carne”

Metti i ciottoli nel contenitore e ricoprili con l’acqua dicendo:

“Per le acque vivaci di Brigit

possa la salute prevalere e il bene là dimorare”

Accendi le candele e ripeti:

“Ti saluto Dama del Fuoco”

Metti i palmi verso le fiamme, chiudi gl’occhi e visualizza delle macchie scure sui ciottoli che si sciolgono nell’acqua e montano in superficie per essere consumate dal fuoco delle candele.

Canta i seguenti versi finché non senti salire l’energia e riempia il cerchio:

“Terra, acqua, fiamme

lavorate in Suo nome

terra, acqua, fiamme

esaudite il mio desiderio”

Fai passare l’energia attraverso le tue mani e rilasciala gradualmente.

Passata una notte da Imbolc, riponi i ciottoli in un corso d’acqua o su una spiaggia.

 

∞ Astiriah ∞

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *