Dion Fortune, l’alba della spiritualità

dion fortune spiritualità al femminile

Dion Fortune, la spiritualità femminile

Dion Fortune è una delle figure femminili più interessanti del mondo esoterico: Maga, Mistica e ispiratrice di ciò che nel tempo è diventato Neopaganesimo e Wicca moderna. Molte donne hanno contribuito al misticismo nella tradizione occidentale, figure come Alice Bailey e Annie Besant, per esempio, attraverso scritti e testi fondamentali, ma l’opera di Dion è sicuramente andata oltre.

#dionfortune

DION FORTUNE

Violet Mary Firth nasce nel 1890 e già in giovane età manifesta il suo interesse per il misticismo. Si unisce presto alla Società Teosofica, frequentando corsi di psicologia e psicanalisi a Londra, diventando così una psicoterapeuta di successo. Appena trentenne fu iniziata nel tempio di Alpha e Omega, poi entrò nell’ordine della Stella Mattutina, entrambi legati alla Golden Dawn, uno dei più famosi ordini ermetici ed esoterici del XIX secolo. La Golden Dawn riuscì a gettare le basi per rinnovare l’intero sapere esoterico, attraverso il confronto con le filosofie orientali.

La magia non è una disciplina per ciarlatani come voleva etichettare l’età dei Lumi, ma una via spirituale, come uno yoga occidentale che si avvale di tecniche simili alla meditazione e a discipline come buddismo e induismo.

Fu così che Violet prese il nome di Deo no Fortuna (divino e non destino, quindi artefici della nostra vita). Ma non ci volle molto, prima che lei entrasse in conflitto con un’altra personalità non indifferente: Moina Mathers, moglie del fondatore di Golden Down e guida di Stella Mattutina. Così, nel 1924, Dion Fortune ottenne il permesso di fondare la Society of the Inner Light, ancora oggi esistente e attiva.

#dionfortune

IL RISVEGLIO DELLA MAGIA

La filosofia esoterica di Dion Fortune si basa sull’equilibrio tra la vita esteriore e l’energia interiore, che si ottiene amalgamando elementi del piano fisico con quelli del piano spirituale, attraverso l’amore, la saggezza e il potere.

La Magia non deve servire a soddisfare desideri o ambizioni mondane, ma a riconoscere la scintilla divina che vive in ognuno di noi.

L’essere umano è costituito da tre elementi principali:

Personalità dell’Incarnazione, cioè la personalità che sviluppiamo da quando nasciamo e che viene influenzata da ciò che ci circonda e dalle esperienze personali;

Personalità Evolutiva, che rappresenta la nostra individualità basata anche sulle esperienze delle nostre vite passate;

Scintilla Divina, che nasce dall’unione delle prime due e che spesso l’essere umano non riesce a riconoscere, la nostra luce interiore.

#CABALA

LA CABALA MISTICA

La Cabala è una disciplina dalle origini lontane, studiata da personalità quali Pico della Mirandola, Eliphas Levi etc. Per loro, la Cabala è una chiave universale, che si rivolge a chiunque, indipendentemente dalla religione. E’ una saggezza che traduce sistemi simbolici come i Tarocchi o l’Astrologia, diventando una chiave di lettura e interpretazione dell’universo. La Cabala è al contempo filosofia, magia, misticismo.

Nel suo “La Cabala Mistica” (scarica il pdf gratis: La Cabala Mistica – Fortune, Dion) Dion riesce a esaltare questo concetto in modo armonico e originale, infatti la sua opera è considerata una dei migliori studi sulla Cabala dai personaggi più illustri del mondo esoterico occidentale. Con il suo libro, Dion influenzò per decenni le generazioni a venire, perchè fornisce una lettura spirituale e magica di un sistema cabalistico che mette in connessione spiritualità di ogni tipo! Ogni testo di cabalistica esoterica successivo a Dion Fortune prescinde da questa sua fantastica opera.

le nebbie di avalon

LE NEBBIE DI AVALON

Dion abitava vicino al Chalice Well, la fonte d’acqua rossa connessa con le energie femminili della Dea. Questo luogo, per Dion, era il centro spirituale in cui affondano le radici del paganesimo. Lo racconta ne “La Sacerdotessa del Mare” e ne “la Magia della Luna”, da cui hanno preso spunto romanzi di successo come quelli della Zimmer Bradley (Le Nebbie di Avalon) e i cicli arturiani.

Il suo contributo non si ferma solo alla narrativa però. Con lei nasce la figura di Morgana, ultima sacerdotessa della Dea, che fa riemergere la presenza di un divino femminile e, di conseguenza, di movimenti religiosi che, come la Wicca, hanno preso ispirazione da Dion e da Doreen Valiente, autrice che ha contribuito alla rifondazione della stregoneria in chiave contemporanea.

Dion Fortune dedicava molto spazio alle visualizzazioni e alle meditazioni. Secondo Dion, la magia è la capacità di cambiare stato di coscienza secondo la propria volontà. Quindi la visualizzazione più potente è l’alterazione volontaria dello stato di coscienza. Quando parliamo di “realtà” facciamo riferimento alla nostra realtà personale, cioè percepita attraverso i nostri 5 sensi, quindi soggettiva. Alterando il nostro stato di coscienza, anche la percezione della realtà viene alterata. Così  è la coscienza che crea e cambia il mondo materiale. La meditazione è un valido supporto per raggiungere stati di coscienza, per questo è così importante.

SCELTI PER VOI


 

Bibliografia: D. Marré, A. Ruggeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *