L’albero della Luna Calante

magia meditazione luna calante

♥ DANZA DELLA LUNA CALANTE

RITROVARE L’ENERGIA DELLA DONNA ANTICA DENTRO DI NOI

La Luna Calante è una Luna che dolcemente si ritira in se stessa, piena del suo sapere e pronta a lasciarsi andare al declino. Tuttavia non va interpretata negativamente, ma dobbiamo imparare da lei. Dopo aver raggiunto la sua pienezza, colma di appagamento, la Luna non ricomincia subito a crescere. Ella cala, perché non è il momento giusto di agire. Lei sa aspettare.

Basti pensare agli animali. Quando giunge l’inverno, gli animali capiscono che non è tempo propizio per impiegare le loro energie, perché non troverebbero cibo per sfamare i loro piccoli e il freddo è troppo pungente. Così vanno in letargo, aspettando la primavera per rimettersi a lavoro.

Così come ci insegna la natura, quando raggiungiamo il massimo, fermiamoci, perché abbiamo consumato tutte le nostre energie e non ne abbiamo abbastanza per dedicarci a nuovi progetti. Usiamo questo momento per fare il punto della situazione. Riflettiamo su ciò che abbiamo ottenuto. Impariamo dal passato e disfiamoci di ciò che non vogliamo nel nostro futuro.

La Luna Calante è una Luna del raccolto, che ci spinge a raccogliere ciò che abbiamo seminato e a comprendere a che punto siamo arrivati. Questa è la fase giusta per terminare quello che abbiamo lasciato in sospeso e allontanare quello che non vogliamo più. Come gli alberi lasciano cadere le foglie in inverno, lasciamo cadere quel superfluo che ci opprime e che ci limita.

Facciamo pulizia e alleggeriamoci. Facciamo circolare nuova energia in noi e attorno a noi.


VISUALIZZAZIONE DELLA MONTAGNA

Durante la Luna Calante, mettiti in posizione comoda e respira lentamente e intesamente. Rilassati e sciogli le tue tensioni.

Focalizza l’attenzione su un pensiero che ti turba, una preoccupazione. Visualizzalo come se fosse un nodo nel tuo petto. Ammetti quanto ti opprime e quanto ti da fastidio. E’ dentro di te e ti impedisce di essere completamente libera.

Ora, visualizzati mentre corri a perdifiato nella foresta. La Natura ti circonda ma non ti ostacola. Giungi fino alla cima di una montagna e fermati a osservare la Luna mentre cala. La vallata è imperiosa davanti a te e la notte è oscura, mentre quella falce di Luna brilla nel cielo notturno. Ti siedi ad ammirare lo spettacolo davanti a te, sei stanca, ansimante ma quel nodo dentro di te è gonfio e inizia a premere per uscire.

Apri la bocca e lascia uscire un lamento, come l’ululato di un lupo. Più lasci uscire fiato, più il tuo ululato aumenta di intensità, confondendosi nel vento. Il nodo che è dentro di te inizia a salire, fino alla gola, per poi sciogliersi nel tuo ululato e disperdersi nella notte.

Visualizza il tuo nodo come un fumo nero che esce da te e scompare nell’oscurità.


 VISUALIZZAZIONE DELL’ALBERO

In alternativa, visualizzati come se fossi un albero. Le tue gambe sono le radici, il tuo busto è il tronco e i tuoi capelli sono i rami e le foglie.

Sei solida nella Terra e i tuoi rami si estendono al cielo. Il tuo sangue è la linfa e scorre dentro di te per portarti la vita, ma inizia l’inverno è la linfa che ti circola in corpo non riesce più a sfamarti del tutto.

La cosa che più ti pesa sfamare sono le foglie. Iniziano a scolorirsi e a seccarsi, perché ormai non servono più. Lascia che il vento le porti via e quando tornerà la primavera sarai pronta a crearne di nuove.

Concentrati sulle radici, che sono ben salde. E’ questo che conta. Lascia andare il superfluo e non sprecare energia su pensieri inutili. Liberatene.

 

Concretizzare un problema come se fosse fisico, materiale, palpabile, ci aiuta a intervenire concretamente su di esso. Possiamo mandarlo via e scegliere come affrontarlo, dominandolo, senza più farci controllare da esso.


♥ MEDITAZIONI PER RITROVARE LA DONNA ANTICA:

La Spirale della Luna Piena

La Donna Velata della Luna Nera

L’energia della Luna Crescente

 

 

 

∞ Astiriah ∞

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *