ALFABETI MAGICI

Alfabeto magico egizio geroglifici

In questo post ho pensato di raggruppare qualche immagine che riporta alcuni alfabeti magici∗. Gli alfabeti magici si possono usare nei talismani, sulle candele, nel Libro delle Ombre e per le magie più svariate. Rappresentano anche un modo per mantenere i propri incantesimi segreti e per entrare in contatto con con le divinità in maniera sacra.

Se volete aggiungere degl’alfabeti che usate o che conoscete, non esitate!

alfabeti magici

ALFABETO RUNICO

alfabeto runico wicca

L’alfabeto runico, chiamato Futhark, veniva usato per scrivere messaggi comprensibili solo a chi conosceva il codice. A ogni lettera corrisponde un significato, che diventa un simbolo magico utilizzabile per moltissime occasioni.

Si può scegliere una lettera runica da usare come marchio personale per chiudere le buste o i pacchetti;

Si può incidere una lettera runica sulle candele, in base al significato magico che ci serve;

Si può disegnare in aria una lettera runica quando si ha bisogno del suo potere;

Si possono creare talismani semplici, disegnando o incidendo la lettera runica su legno, pergamena ecc…

Si possono creare sigilli e talismani legati, ripetendo più volte la stessa lettera o unendo lettere diverse:

runa legata talismano sigillo

 

Talismano di protezione con Agiz (Z)

runa legata talismano sigillo

 

 

 

Rune su base verticale, facilmente riconoscibili

 

 

 

runa legata talismano sigillo

 

Rune sigillo con iniziali del nome completo

 

 

ALFABETO OGHAM

alfabeto magico ogham

L’alfabeto Ogham è diverso dagl’altri per via delle sue forme semplici, adatte per essere incise. Iscrizioni Ogham si trovavano infatti su pietre e tavolette di legno (che a causa della loro degradazione precoce ci impediscono di risalire all’antichità di questa lingua). Ogni lettera Ogham è associata ad un albero, che possiede un significato magico proprio.

 

ALFABETO ISIACO

alfabeto isiaco di iside

L’alfabeto isiaco deriva dal culto di Iside ed è quello che io prediligo quando creo i talismani. Questo alfabeto veniva impegato negli scritti occulti che, da quella che noi chiamamo magia rossa, arrivano fino ai testi di necromanzia.

 

ALFABETO EGIZIO – geroglifici

Alfabeto magico egizio geroglifici

I geroglifici sono l’alfabeto magico per eccellenza e, nell’antichità, conoscenza di pochi. L’alfabeto egizio era considerato un mistero divino (creato appunto da Thot) e pochissimi erano coloro che potevano avere il privilegio di utilizzarlo. Il suono si trasformava in segno e il segno prendeva vita, un potere troppo pericoloso per essere alla portata di tutti. Si diceva che il segno prendeva vita nello stesso momento in cui veniva tracciato. Solo i chery web, sacerdoti esorcisti, potevano neutralizzare tale potere. Oppure si usava l’urreka, uno strumento magico che si appoggiava sui segni per renderli innocui. Si trovano anche strani geroglifici che sembrano spezzati o a metà e, infatti, è per disattivare il loro potere, dividendoli in due.

 

AFABETO DEI MAGHI

Alfabeto dei maghi XV secolo

L’alfabeto dei maghi è stato creato nel del XV° secolo per documenti esoterici e preghiere. Non sono sicura della sua valenza magica, credo piuttosto che sia stato creato per questioni di segretezza. In ogni caso, ve lo riporto comunque!

 

ALFABETO TEBANO

alfabeto magico tebano medievale

L’alfabeto tebano nasce in un periodo in cui nacquero parecchi alfabeti segreti: il Medioevo. E’ un alfabeto di origini ancora sconosciute e trasmesso ai wiccan da ordini successivi a Gardner, infatti è spesso chiamato l’alfabeto delle streghe. Per quanto mi riguarda ha la stessa valenza dell’alfabeto dei maghi del XV° secolo, quindi di uso più per questioni di segretezza che di magia.

♥ Gli alfabeti magici (come ogham, isiaco o quello runico) manifestano il loro potere nello stesso momento in cui vengono tracciati. Come i talismani, il loro potere deriva prima di tutto dalla forma, proprio come le erbe possiedono un’energia naturale anche se non viene attivata (basta pensare a quando si bruciano le erbe o si accendono gli incensi). Così, vi consiglio di usare alfabeti di cui siete sicuri, perchè potrebbero non avere nessun effetto se non quello di segretezza.

 

 

 

 

 

∗Gli alfabeti magici hanno molte varianti quindi quelli riportati in questo post non possono essere considerati definitivi.

∞ Astiriah ∞

 

Bibliografia:

immagine alfabeto Ogham presa da ferrebeekeeper.wordpress.com

immagine alfabeto dei maghi e tebano presa da daltramontoallalba.it

#sfumaturedimagia

One thought on “ALFABETI MAGICI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *